Vene varicose: cause, sintomi e trattamento della malattia

Le statistiche pubblicate sul sito ufficiale mostrano che le vene varicose sono osservate in metà della popolazione mondiale. La maggior parte dei pazienti con questa malattia non si rende conto dell'intera portata della sua gravità. Ogni secondo paziente non è coinvolto nella risoluzione di questo problema e sopravvive fino alla formazione delle ulcere trofiche venose.

Cosa sono le vene varicose?

vene sane e varicose

Le vene varicose, o vene varicose, sono vene gonfie sotto la pelle che si formano principalmente sulla superficie dei muscoli degli arti inferiori. Le vene assumono una forma irregolare, tortuosa, di colore blu chiaro o scuro. Allo stesso tempo, si formano i cosiddetti "nodi" (valvole), che interrompono il normale deflusso del sangue ai tessuti molli degli arti. Quando le valvole interrompono l'afflusso di sangue, la pressione nelle vene aumenta.

L'alta pressione inizia a spingere fuori il sangue, provocando la dilatazione delle pareti delle vene e dei vasi sanguigni. I bordi delle vene danneggiate vengono premuti contro la pelle, diventando sottili e visivamente visibili. Questo crea una "rete" vascolare che è visibile attraverso lo strato dell'epidermide.

Importante! Quando vengono trovate formazioni sospette, è urgente chiedere aiuto a uno specialista. In uno stato trascurato, il trattamento "domestico" non porterà i risultati desiderati.

Cause delle vene varicose

Al momento, sono state identificate molte ragioni che possono causare vene varicose, tra cui obesità, mancanza di esercizio fisico, gravidanza, indossare calzini e collant con elastici stretti e altri capi di abbigliamento. Queste sono le principali cause della malattia. Le vene varicose negli uomini sono molte volte meno comuni che nelle donne.

Le vene varicose si osservano in pazienti con circolazione sanguigna anormale nelle vene. Le principali cause delle vene varicose:

perché Conseguenza
Postura a lungo termine Gli esperti hanno dimostrato che le vene varicose compaiono a causa di una pressione eccessiva nelle vene degli arti inferiori, esercitata da un corpo in posizione eretta. Le malattie sono soggette a persone che trascorrono molto tempo in piedi (dipendenti di negozi, fabbriche, ecc. )
Predisposizione genetica umana La malattia è ereditaria nel 65% dei pazienti. Questo rischio può essere evitato se la malattia viene prevenuta in tenera età.
Stile di vita fisso e caratteristiche della professione All'inizio del 21° secolo, gli esperti hanno proposto un nuovo termine per la malattia: "vene varicose digitali", dovuto allo stile di vita immobile delle persone che trascorrono più del 50% del loro tempo al computer.
Patologie endocrine e ormonali Questo è particolarmente vero per le donne in gravidanza. Durante questo periodo, di solito c'è un insufficienza ormonale, che porta alla congestione del sangue. Anche la pubertà e il periodo successivo al parto possono essere considerati pericolosi. È in questi momenti che alle donne vengono spesso diagnosticate vene varicose all'inguine e ai genitali.
Ostruzione meccanica della circolazione sanguigna attraverso le vene Questo può essere un coagulo di sangue, un tumore maligno e altri sigilli.
disturbi del sistema nervoso Disturbi nervosi e stress possono influire negativamente sulle vene e sui vasi sanguigni, riducendo l'elasticità delle pareti.

Le cause delle vene varicose possono essere evitate se si monitora la propria salute e si prendono misure preventive in tempo.

sintomi della malattia

Per non "dormire troppo" nel momento dell'inizio dello sviluppo delle vene varicose negli arti inferiori, è necessario conoscere e comprendere i primi sintomi della malattia e prendere le misure necessarie in tempo.

I principali sintomi delle vene varicose:

  • "Gambe di piombo" (sensazione di pesantezza agli arti inferiori).
  • Bruciore e dolore alle gambe.
  • Gonfiore alle gambe la sera.
  • reti vascolari.
  • Crampi e movimenti involontari degli arti.
  • Dilatazione visiva, gonfiore e oscuramento delle vene.
  • L'aspetto di foche, ulcere trofiche, colore della pelle scura nella parte inferiore della gamba.

Importante! Se si ignorano i sintomi principali della malattia e non si contatta uno specialista, sono possibili gravi complicazioni, che possono essere corrette solo con un intervento chirurgico.

Possibili complicazioni delle vene varicose

perché complicazione
tromboflebite Si formano coaguli di sangue nelle aree infiammate delle vene, che ostruiscono il lume dei vasi. Il sangue diventa viscoso, il che rende più difficile il drenaggio venoso. Fondamentalmente, il trattamento è chirurgico.
Ulcera Trofica Forma avanzata di vene varicose. La complicazione si forma per molto tempo, aumenta la permeabilità significativa della parete vascolare delle vene, compaiono sigilli bianchi. Una lesione lieve può causare lo sviluppo di un'ulcera.
flebotrombosi La formazione di un trombo nelle vene, che contribuisce a un blocco parziale o completo del dotto. Una malattia pericolosa, poiché un dotto venoso bloccato impedisce il flusso sanguigno, interrompendo così la nutrizione delle cellule.
embolia polmonare Pericolosa ostruzione dell'arteria polmonare. L'essenza della complicazione è che il trombo formato blocca il letto arterioso. La malattia è molto pericolosa e molto spesso porta alla morte.

Trattamento delle vene varicose

Trattamento delle vene varicose alle gambe

Il trattamento di questa malattia diffusa deve essere preso sul serio. La cosa principale è notare l'inizio dello sviluppo nel tempo e trattarlo in modo tempestivo.

Le vene varicose sono trattate sia con rimedi popolari che con misure mediche (chirurgia) e medicinali (unguenti, gel).

I metodi popolari prevedono l'uso di vari decotti, compressori, tinture, unguenti fatti in casa da piante e altri prodotti naturali. Tali metodi sono trattati meno come misure preventive.

Ma il trattamento principale per le vene varicose agli arti inferiori è la chirurgia.

Tipi di trattamento chirurgico delle vene varicose:

  • scleroterapia- Il metodo di trattamento si basa sull'introduzione di un farmaco nelle vene infiammate, provocando la loro sostituzione con nuovi vasi. Il metodo di trattamento è abbastanza noto, semplice, sicuro e, soprattutto, dà un risultato. Ogni giorno, la tecnologia di questo metodo è in continua evoluzione, offrendo ai pazienti trattamenti accelerati e accelerati per le vene varicose.
  • spogliarsi- Rimozione delle aree infiammate delle vene dopo un esame ecografico. Tale operazione è sicura e dura abbastanza rapidamente, poiché vengono rimosse solo le aree interessate.
  • microflebectomia- Eliminazione delle vene infiammate attraverso microscopiche punture cutanee. Tra i vantaggi, si può notare un elevato effetto cosmetico, poiché l'operazione non lascia cicatrici.
  • coagulazione laser- un metodo complesso e costoso di trattamento delle vene varicose, che richiede professionalità ed esperienza del personale. Al momento è uno dei trattamenti più efficaci per questa malattia.

Ricorda! L'accesso tempestivo a uno specialista e l'inizio del trattamento impediranno l'ulteriore sviluppo della malattia.

Prevenzione delle vene varicose

I sintomi delle vene varicose

La prevenzione delle vene varicose è un intero sistema di metodi volti a prevenire l'insorgenza di questa malattia.

Innanzitutto è necessario costruire il giusto regime durante l'orario di lavoro ea casa. Questo allevia le vene e i vasi degli arti inferiori. Se il lavoro prevede una posizione seduta permanente, è necessario eseguire regolarmente il riscaldamento e gli esercizi.

In sostanza, rifiuta i vestiti e la biancheria intima che stringono fortemente gli arti inferiori. Questo vale anche per le scarpe, che dovrebbero essere comode. Devi rinunciare a tacchi alti, stiletti, ecc.

Trascorri più tempo all'esercizio e all'aria aperta. Nuoto e ciclismo migliorano notevolmente il funzionamento del sistema cardiovascolare.

Assicurati di monitorare il tuo peso e la tua dieta. Obesità, cattive abitudini e cattiva alimentazione sono i principali nemici dei vasi sanguigni.

Regolari docce di contrasto al mattino e bere più di 2 litri di acqua pura al giorno aiutano a prevenire la comparsa delle vene varicose.

Metodi alternativi per il trattamento delle vene varicose

pomodori verdi

pomodori verdi per le vene varicose

Leghiamo fette di pomodoro verde con una benda ai siti delle vene infiammate. Un tale impacco viene posato di notte per sei mesi. Ciò consente di alleviare il dolore, le vene gonfie diventano notevolmente più piccole e scompaiono completamente dopo sei mesi.

Dal momento che ci vuole molto tempo per trattare le vene varicose con i pomodori verdi, sii paziente. La manipolazione deve essere ripetuta. Per fare questo, è necessario tagliare un nuovo pomodoro 2-3 minuti dopo aver rimosso i pomodori. Si consiglia di eseguire tali manipolazioni 4-5 volte di seguito per 14 giorni.

Il trattamento delle vene varicose sulle gambe con pomodori verdi si è dimostrato valido, molte persone notano miglioramenti dopo pochi giorni. Un vegetale viene utilizzato anche per le reti capillari. In questo caso potete utilizzare la ricetta sopra proposta. Tuttavia, c'è un'altra opzione che potrebbe essere ancora più conveniente. Torcere in un tritacarne o tritare 2-3 pomodori in un frullatore. Ora hai bisogno di una base: un film denso su cui applicherai la massa frantumata. Avvolgi l'area interessata con questo impacco e fissalo con una benda elastica. In caso contrario, il regime di trattamento è lo stesso descritto sopra.

latte e vermut

Assenzio e latte per le vene varicose

L'uso del vermouth in generale dovrebbe essere fatto con cautela. Prima di tutto, dovresti applicarlo su una piccola area della pelle delle gambe per verificare la reazione del corpo. Ripeterà i passaggi entro 3 giorni. Se non si verifica alcuna reazione negativa, continuare il trattamento completo.

Il corso del trattamento non dovrebbe essere lungo. Circa 1, 5-2 settimane e poi una pausa di 30 giorni. dopo 3-4 cicli, la terapia può e deve essere interrotta. Il materiale per uso esterno può essere acquistato in farmacia, ma è facile preparare da soli infusi e decotti a casa.

Mescolare il latte acido con il vermouth tritato finemente. Mettiamo tutto questo in una casseruola e facciamo bollire il brodo. Aspettiamo che il brodo si raffreddi, lo distribuiamo sulle gambe doloranti e lo fissiamo con uno strato di benda sopra. Tale impacco dovrebbe essere fatto una volta alla settimana per 4-5 mesi. Parallelamente, è auspicabile mangiare quante più mele possibili di ciascuna varietà.

Trattamento con ortica

Ortica per le vene varicose

Questo metodo di trattamento è lungo, ma efficace e sicuro. Versare 2 cucchiai. Cucchiai di ortica secca versare 250 ml di acqua bollente, lasciare agire per 60 minuti, filtrare e bere 70-80 ml tre volte al giorno Il corso del trattamento dura fino a sei mesi. Durante tutto il corso è necessario escludere dalla dieta pesce fritto, carne, cibi affumicati e consumare quanti più cibi cotti possibile.

La seconda ricetta popolare popolare per il trattamento delle vene varicose è una scopa di ortica. Si consiglia di far cadere una tale scopa in piedi fino a quando non è completamente inutile. Allo stesso tempo, all'inizio possono apparire sensazioni spiacevoli come formicolio e bruciore, ma passano nel giro di poche ore. L'effetto terapeutico del trattamento con l'ortica dura a lungo.

Grazie a questa prescrizione, oltre il 45% dei pazienti dimentica per sempre il proprio medico. C'è la possibilità che l'intervento chirurgico, che fino a poco tempo fa sembrava l'unico trattamento possibile per questo paziente, possa sembrare un incubo.

Impacco "Hmelny".

Coni di luppolo contro le vene varicose

Un meraviglioso farmaco che viene utilizzato contro molte malattie vascolari, comprese le vene varicose. Prendiamo 2-3 cucchiai. cucchiai di coni di luppolo grattugiati e versare 400 ml di acqua bollente. Insistiamo per 30 minuti e prendiamolo tre volte al giorno prima dei pasti. Inoltre, la garza può essere imbevuta nella soluzione e applicata sulle gambe.

Per preparare un decotto per uso interno ed esterno, devi prendere un cucchiaio di coni di questa pianta, macinarli accuratamente, versare un bicchiere di acqua bollita e far bollire a bagnomaria per quindici minuti. Successivamente, il brodo viene raffreddato, filtrato e bevuto al bicchiere al mattino, pomeriggio e sera. È molto importante che questo decotto venga assunto immediatamente prima dei pasti.

Le vene varicose sono una condizione comune e abbastanza grave che può portare alla morte. Ma uno stile di vita attivo, una corretta alimentazione, la prevenzione delle malattie e il monitoraggio regolare da parte di uno specialista aiuteranno a evitare una spiacevole malattia. Salute!